Blog - TEMPLATEDESIGN

Template Design
Pensare e creare fuori dagli schemi
mm.roberto@libero.it

La creatività ► rende il mondo diverso dalla realtà..è criticabile ma Saper creare è un beneè pensare fuori dagli schemi

Vai ai contenuti

VETRINE GRATIS?

TEMPLATEDESIGN
Pubblicato in Inchieste · 5 Febbraio 2022
SITI VETRINA GRATUITI:
In rete potete trovare come farvi un sito vetrina gratis. Sono piattaforme che vi consentiranno con un minimo sforzo di potervi creare un sito vetrina anche senza nessuna conoscenza di linguaggi di programmazione.

MA SONO DAVVERO GRATUITI? PORTANO EFFETTIVAMENTE UN VANTAGGIO?
Secondo noi NO! Vi spieghiamo perchè.▼

  • La grafica si sceglie sui template che vi mettono a disposizione ed è personalizzabile solo in parte. Ciò significa che lo stesso template potreste ritrovarlo in quello di un vostro competitor.
  • Non tutti i servizi sono grauiti. Alcune funzioni per poterle applicare al vostro sito si pagano, così come il nome a dominio e l'assenza di pubblicità che, altrimernti, troverete dopo la publicazione. Proprio la comparsa di pubblicità o di banner indicati "sito fatto con tal de tali" significherebbe voler dire ai visitatori "guarda la mia attività va così male che devo farmi un sito gratis". Non è certo un bel biglietto da visita.
  • L'indicizzazione sui motori di ricerca è scarsa e deludente.
  • Dipenderete sempre da loro così, se un domani cambiassero le loro politiche commerciali e a voi non vi andassero a genio, il vostro sito scomparirà.
  • Nessun accesso FTP. Si lavorerà solo on-line e non disporrete di alcun file del vostro sito.

Se fate un confronto tra quanto richiesto annualmente come gestione e dominio vi accorgerete che non discosta molto da quanto vi potrebbe chiedere una web agency onesta con la differenza non indifferente di un servizio a vostro favore a 360 gradi.

Listino prezzi con esempi costo sito e mantenimento annuo:
Quando un cliente decide di farsi fare un sito web la prima e mitica domanda che vi farà sarà sempre la stessa: ”quanto mi costa fare un sito web professionale?”
In questa tabella trovate alcuni esempi tra i più frequenti di tipi siti web confrontando costi di sviluppo, canoni annuali di mantenimento.
I prezzi sono da intendersi IVA esclusa e sono frutto di una attenta ricerca sul web comparando varie tipologie e offerte fatte sul da più agenzie. Ovviamente sono prezzi molto indicativi nella formula “a partire da....” e sono riferiti alla media dei listini web del mercato.

Per meglio farvi capire abbiamo suddiviso la ricerca con più formule di seguito meglio specificate scegliendo come riferimento un utente TIPO con zero esperienza:

  • TIPO DI SITO - Il sito che vi faranno;
  • MEDIA COSTI - Una media dei costi che vi potrebbero essere richiesti
  • CANONI - Il 90% delle agenzie che abbiamo trovato in rete adotta questa soluzione con i suoi clienti. Una volta fatto il sito si paga una quota annuale di gestione;

Landing Page in HTML -  mediamente partono dai 390€+iva . In genere chiedono a partire dai 250€ +iva annui che copre le spese di gestione,intervento, mantenimento e rinnovo servizi e dominio. Non autogestibile
Landing Page in WP. mediamente partono dai 450€+iva. In genere chiedono a partire dai 490€ +iva annui che copre le spese di gestione,intervento, mantenimento e rinnovo servizi e dominio. Possibilità per l'utente di autogestirsi il proprio sito.
Vetrina in HTML 6 pagine. mediamente partono dai 500€+iva. In genere chiedono a partire dai 250€ +iva annui che copre le spese di gestione,intervento, mantenimento e rinnovo servizi e dominio. Non autogestibile
Sito Vetrina in WP 6 pagine. mediamente partono dai 1.290€+iva. In genere chiedono a partire dai 490€ +iva annui che copre le spese di gestione,intervento, mantenimento e rinnovo servizi e dominio. Possibilità per l'utente di autogestirsi il proprio sito.

Come potete notare dalla tabella nella maggiorparte dei casi si paga comunque un canone di gestione annuale pur se ci sono le possibilità di autogestirsi il sito. Praticamente una sorta di gestione indiretta obbligata che secondo la nostra opinione non ha una logica precisa se non quella di speculare sulle scarse conoscenze di programmazione del cliente. Nella fattispecie non c'è nessun reale vantaggio e nessun svantaggio; alla fine comunque dovrete pagare un canone annuale se considerate il fatto che potreste avere bisogno dell'agenzia per fare determinate modifiche che voi non siete in grado di fare. Ecco perchè alla fine conviene concordare una soluzione di gestione annuale che copra a 360° qualsiasi tipo di intervento richiesto. Ovviamente stiamo parlando di semplici vetrine ma se andiamo a guardare in profondità i prezzi si triplicano fortemente in presenza di siti più complessi che di seguito andiamo ad indicare: ▼

  • Landing page HTML (1 pagina): può costare in media da 250 € a 900 €
  • Sito vetrina HTML (5 pagine): può costare in media da 500 € a 1500 €
  • Sito one page WordPress (1 pagina): può costare da 500 € a 2000 €.
  • Sito vetrina WordPress (5 pagine): può costare da 1.500 € a 3500 €
  • Sito + blog aziendale WordPress (20 pagine): può costare da 2.500 € fino ad arrivare a 10.000€ o più.
  • Sito e-commerce Woocommerce: può costare da 5.000€ fino alle 20.000 €.

Possiamo concludere che il costo di un sito web può variare molto e può partire da poco più di un centinaio d’euro per arrivare a diverse migliaia. Se state pensando di investire nella progettazione del vostro sito, valutate bene il vostro budget, individuate in concreto le funzioni che vi servono e alla fine scegliete la soluzione migliore. In ogni caso noi vi suggeriamo di partire sempre in piccolo per poi integrare elementi e funzioni man mano che il vostro business cresce. In conclusione giustificare i prezzi di cui alla tabella come consoni o meno non sta a noi giudicare. Questo è un mercato dove le sorprese di certo non mancheranno. Noi dal canto nostro cerchiamo solo di applicare prezzi calmierati poi è sempre il cliente che sa dove andare,cosa scegliere e a chi affidarsi.


Torna ai contenuti